COMUNE DI MARENE

BENVENUTI SUL SITO DEL COMUNE DI MARENE

logostampa

Menu di Navigazione Principale

Menu Secondario di navigazione

Sei in :  Home  >  Cultura e turismo  >  Antico catasto del 1779

Antico catasto del 1779

A cura di Lorenzo Cera

Planimetria di Marene nel 1779

Ricostruzione fotografica della planimetria del centro abitato di Marene, in base al catasto redatto il 25 settembre 1779 dal "misuratore" Domenico Torretta (documento tuttora conservato nell'Archivio del Comune di Marene). La centrale via Maestra corrisponde alle attuali via Stefano Gallina e via Rolle, via Scatolieri è stata sostituita dall'attuale via Galvagno, mentre la Strada Reale per Torino è l'odierna via Cavallermaggiore.

Nel 1779 la chiesa parrocchiale era stata completata da pochi anni e, come si può notare, manca ancora la casa canonica. Al posto del Castello, che venne costruito alcuni decenni più tardi, si possono ancora notare alcune case coloniche. Allo stesso modo, lo spazio su cui oggi si trovano Palazzo Galvagno e Palazzo Gallina risulta ancora occupato da case di popolani e da orti. Manca completamente l'attuale Piazza Carignano (realizzata soltanto nel 1830) e al suo posto scorre placidamente la bealera proveniente da S. Bernardo.